A MAN AND A CELEBRITY – A metà tra la fama e la celebrità – Intervista con Angelino Lanzino

#ShareThisPassion #CondividiQuestaPassione | 4UB.itShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

Si può essere una celebrità senza essere famosi e restando se stessi? Certo che sì! E noi ne abbiamo avuto la prova da una persona molto particolare che, senza vivere costantemente sotto i riflettori o sui palcoscenici di tutto il mondo, per la sua fisionomia è proiettato in un universo parallelo dove può essere famoso anche lui senza cambiare nulla di sé…anzi restando proprio se stesso! Ecco la sua visione di questa vita così particolare e delle sue sensazioni nell’essere il sosia di un personaggio che noi tutti conosciamo molto bene…

Sto parlando del nostro Bono Vox italiano: Angelino Lanzino. Ecco cosa mi ha raccontato durante l’intervista:

Che significato ha per te essere il sosia di qualcuno? E in particolare nel tuo caso essere il sosia di un mito come Bono Vox?

“Innanzitutto io sono il sosia di me stesso… Poi la natura ha fatto sì che i tratti del mio viso si avvicinassero a una rock star e mi ha reso solo un po’ più visibile di altre persone.. assomigliare a Bono è un pregio ma anche un problema, non piace a tutti…”

Come vivi il fatto di essere il suo sosia? C’è qualcosa che è cambiato nella tua vita?

“Nella mia vita non è cambiato nulla. Vivo del mio lavoro e sono amico con tutti… chissà come la vive Bono ad essere il mio di sosia! Hihihi”

Visto la nostra passione comune raccontaci il tuo rapporto con gli U2…da sosia come da fan, che cosa rappresentano per te?

“Per me rappresentano un’altra realtà… sono una spanna davanti a tutti. Una droga… danno energia. Serenità. Emozioni ed io amo emozionarmi.”

Ti è mai capitato di essere scambiato per Bono? Cos’hai provato? Hai qualche ricordo di un’esperienza bella in particolare che ci vuoi raccontare?

“Tutti i giorni vengo scambiato per lui… il ricordo più bello? Il suo abbraccio e la sua voce che sussurrava il mio nome… mi ha abbracciato fraternamente.”

Sappiamo che hai incontrato di persona il cantante degli U2…com’è stata quest’esperienza e che emozioni hai provato?

“Sì, ho incontrato Bono. Si ferma il mondo… ho pianto!”

Da sosia di una celebrità come il cantante irlandese, cosa pensi o cosa diresti a tutti quelli che cercano di assomigliare ai loro idoli?

“A chi vuole assomigliare a propri idoli dico solo di credere ai propri sogni perché si avverano!”

Se potessi realizzare un sogno in questo momento che cosa vorresti?

“Il mio sogno… un disco nuovo stile Achtung Baby e un duetto con lui sul palco…”

Un tuo pensiero che vuoi condividere come conclusione a questo discorso?

“Il mio pensiero… Vogliamoci bene… vedo tanta cattiveria tra i fans U2… Vogliamoci bene… Love And Peace…”

Poche parole che esprimono un pensiero molto libero e profondo di una persona vera e concreta, con un cuore che batte all’unisono con il sound unico degli U2!

Grazie Angelino per le tue parole!

© Copyright by 4UB.IT.   Tutti i diritti riservati. All Rights Reserved.

1,821 Visite totali, 1 visite odierne

#ShareThisPassion #CondividiQuestaPassione | 4UB.itShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter