“EVEN BETTER THAN THE REAL THING” – Anche meglio dell’originale

#ShareThisPassion #CondividiQuestaPassione | 4UB.itShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

EVEN BETTER THAN… A SONG

Words change the world.

Dare il titolo ad una composizione di qualsiasi genere è un dettaglio importante da non sottovalutare quando si vuole creare un capolavoro. Esso corrisponde al cuore della composizione stessa e contribuisce a dare un anteprima di quella che sarà l’anima di ció che l’ideatore vuole esprimere, il suo messaggio al mondo esterno.

Questo è un concetto fondamentale per qualsiasi artista; sia esso uno scrittore, un pittore… o un musicista.

È un lavoro delicato come la stesura, ad esempio, del testo stesso di una canzone; e a volte l’idea iniziale non sempre è quella giusta o è apprezzata da tutti… E questo lo sanno bene anche i nostri eroi della musica, che durante la creazione di uno dei loro singoli di successo dovettero rettificare le loro idee iniziali.

Sto parlando niente meno che del secondo brano del più che citato album “Achtung Baby” del 1991: “Even Better Than The Real Thing”, estratto come quarto singolo il 7 giugno 1992.

MORE THAN… A STORY

La sua composizione inizió durante le sessioni di registrazione a Los Angeles dell’album Rattle and Hum, ispirata da un riff di chitarra di un ritornello di The Edge.

Durante la stessa registrazione agli STS Studios del singolo Desire la band ne produsse una prima demo intitolandola “The real thing”; notando peró che il riff di chitarra gli ricordava molto il sound di un’altra band famosa, i Rolling Stones, ma che suonava a loro dire ” deeply traditional” (profondamente tradizionale), la accantonarono fino alle successive sessioni per il nuovo album Achtung Baby alla fine del 1990 presso gli Hansa Studio di Berlino, dove ripresero la registrazione multitraccia della demo. Ma viste le non poche difficoltà e conflittualità che scaturirono in quel periodo e che come già sappiamo portarono quasi allo smembramento del gruppo, non ottennero grandi risultati nel completare non solo questa ma anche tutte le altre canzoni dell’album.

Le cose migliorarono totalmente dopo che la band rientró a Dublino nel 1991 per terminare le registrazioni pressoil palazzo “Elsinore” sulla Dalkey Coast.

Come l’umore cambió grazie alla ritrovata unione della band, cosi anche lo sviluppo della canzone ebbe un’importante svolta sempre grazie al contributo innovativo di The Edge, che dopo il suo ultimo acquisto di un nuovo effetto a pedale, il Whammy DigiTech, creó il riff di chitarra “sweep doppia ottava”, dando nuovo sound alla composizione.

Questo insieme alla ritrovata passione e divertimento vennero incorporati nella canzone.

Ma le difficoltà non finirono qui in quanto il loro produttore Brian Eno fu originariamente contrario all’inclusione del brano nell’album in quanto conteneva la lirica “There isn’t anything like the real thing” (non c’è niente come la cosa reale), sostenendo che la canzone doveva essere “more ironic” (più ironica”.

Fu così che dopo averla rivista nacque la versione che noi oggi conosciamo e che è diventata un singolo di successo a partire dal titolo che diventó il conosciuto “Even Better Than The Real Thing”

Eno a questo punto rivedette la sua posizione e diventó favorevole all’inclusione della stessa nel nuovo album.

Il cantante Bono parlando della canzone ne spiegó il testo così come l’allungamento del titolo sostenendo che rifletteva il tempo in cui la band viveva, dove le persone non erano più alla ricerca della verità, loro erano tutti alla ricerca di un’istantanea gratificazione.

LIVE: THE SONG ON THE SCENE

La canzone Venne eseguita ad ogni data dello Zoo TV e del PopMart Tour e sporadicamente dirante l’Elevation Tour . Il remix, successivamente lanciato in occasione della riedizione dell’album per il 20 ° anniversario di Achtung Baby , è stato eseguito come canzone di apertura durante l’ultimo e il più grandioso tour degli U2 nel 2011: il 360 ° Tour.

UP OR DOWN: THE CLASSIFICATION

La canzone raggiunse la 12a posizione nella UK Singles Chart e fu uno dei pochi singoli che non ne raggiunse la Top 10; risultato che ottenne peró con il remix di DJ Paul Oakenfold pochi mesi dopo la sua realizzazione, ottenendo la posizione numero 8. Stessa posizione ottenne nella Top 40 olandese. Negli Stato Uniti è stato un successo su radio rock. Ha raggiunto la 32a posizione nella Billboard Hot 100 , numero 1 della Mainstream Rock Tracks chart. Ha inoltre raggiunto la 27a posizione sul Hot Dance Music / Club gioco grafico e la 35a nella Hot Dance Music / Maxi-Singles.

Infine, il video musicale della canzone ha vinto un MTV Video Music Award nel 1992 per i migliori effetti speciali grazie all’utilizzo della fotocamera a 360 gradi rollover, progettata e costruita da Simon Tayler di Artem a Londra appositamente per il video.

CURIOSITIES AROUND THE SONG

Il successo di “Even Better Than The Real Thing” fu tale che Richard Branson pregó la band di fargliela utilizzare nella pubblicità per il suo “Virgin Cola” per competere con la Coca-Cola (che aveva usato per anni lo slogan “la cosa vera”), ma la band non fu d’accordo e gli negó il consenso.

Una cover del brano è stata eseguita dalla Royal Philharmonic Orchestra nel loro album del 1999 “Pride: The Royal Philharmonic Orchestra Plays U2”. Anche i Dead or Alive hanno registratato una cover del brano nel loro album tributo “We Will Follow: Tribute to U2”.

© Copyright by 4UB.IT.   Tutti i diritti riservati. All Rights Reserved.

TESTO E TRADUZIONE

EVEN BETTER THAN THE REAL THING

Give me one more chance
And you’ll be satisfied
Give me two more chances
You won’t be denied

Well my heart is where it’s always been
My head is somewhere in between
Give me one more chance
Let me be your lover tonight

(Check it out)

You’re the real thing
Yeah the real thing
You’re the real thing
Even better than the real thing

Give me one last chance
And I’m gonna make you sing
Give me half a chance
To ride on the waves that you bring

You’re honey child to a swarm of bees
Gonna blow right through you like a

breeze
Give me one last dance
We’ll slide down the surface of things

You’re the real thing
Yeah the real thing
You’re the real thing
Even better than the real thing

We’re free to fly the crimson sky
The sun won’t melt our wings tonight

Oh now
Here she comes

Take me higher
Take me higher
Can you take me higher?
Will you take me higher?

You’re the real thing
Yeah the real thing
You’re the real thing

Even better than the real thing
Even better than the real thing
Even better than the real thing

 ANCHE MEGLIO DELL’ORIGINALE

Dammi ancora un’occasione
E sarai soddisfatta
Dammi ancora due occasioni
Non verrai rifiutata

Beh, il mio cuore è lì dove è sempre stato
La mia testa è da qualche parte lì vicino
Dammi ancora un’occasione
Lascia che sia il tuo amante stanotte

(Fai una prova)

Sei l’originale
Si l’originale
Sei l’originale
Anche meglio dell’originale

Dammi un’ultima occasione
E ti farò cantare
Dammi mezza occasione
Di cavalcare sulle onde che porti

Tu sei miele, cara, per uno sciame d’api
Ti soffierò attraverso come

brezza
Concedimi l’ultimo ballo
Scivoleremo sulla superficie delle cose

Sei l’originale
Si, l’originale
Sei l’originale
Anche meglio dell’originale

Siamo liberi di volare nel cielo cremisi
Il sole non scioglierà le nostre ali stasera

Oh adesso
Eccola che arriva

Portami più in alto
Portami più in alto
Puoi portarmi più in alto?
Mi porterai più in alto?

Sei l’originale
Si, l’originale
Sei l’originale

Anche meglio dell’originale
Anche meglio dell’originale
Anche meglio dell’originale

1,415 Visite totali, 2 visite odierne

#ShareThisPassion #CondividiQuestaPassione | 4UB.itShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter